La Tenuta del Baloo

Pubblicato da TS Engineering il

Foto ACA

Si tratta di un intervento di ampliamento e ristrutturazione di una villa padronale al confine dei monti Rossi, alle pendici dell’Etna. Lo sforzo progettuale compiuto dallo studio di progettazione ACA, è stato quello di rispetto per l’esistente unito ad una forte ricerca dell’immagine architettonica globale.
Il corpo di fabbrica principale ha una dimensione di 600 mq e si sviluppa su tre livelli: un piano seminterrato costituito da un portico di ingresso e da locali adiacenti, un piano terra destinato all’abitazione e un piano primo caratterizzato da un grande open space.
Particolare attenzione è stata riservata al progetto di divisione degli spazi interni, la villa, poiché costruita con sistema di muratura portante, aveva delle grosse murature interne che ne scandivano la divisione in camere. Camere piccole e separate da strette porte, in contrasto con spazi ampi e unici. Nasce così l’idea di sospendere le grandi ed importanti volte presenti nei soffitti per liberare la zona giorno dalle partizioni interne. L’intervento, arduo e delicato, è realizzato attraverso l’inserimento di una capriata in acciaio ben nascosta sotto il tetto e collegata alle giunzioni delle volte con dei tiranti (pendini in acciaio). Il risultato è sorprendente: il grande camino centrale risulta completamente sospeso dall’alto, come le quattro volte adiacenti.
Il sistema progettato consente sia una notevole diminuzione della massa sismica.
La struttura in acciaio è composta da una capriata che svolge la doppia funzione di sostegno delle volte, attraverso un sistema di tiranti pre-sollecitati, e di sostegno delle travi in legno delle falde del tetto, e da travi ortogonali ad essa , che sostengono le volte con lo stesso criterio dei tiranti.

Contributo: TS Engineering è intervenuta nel progetto occupandosi della verifica di vulnerabilità dei fabbricati in muratura, di realizzare un sistema di sospensione delle volte in muratura del primo piano, della struttura della piscina e del progetto e calcolo di un tunnel interamente in vetro.

Crediti

coordinamento e progetto:
Sebastiano Amore, Angela M.Campione, Corrado Gioia
collaboratori:
Michele Versaci, Federica Basile, Marco Vasta, Grazia Maugeri, Silvia Spina
direzione lavori
Sebastiano Amore, Corrado S.Gioia
impresa esecutrice
Uniedil, Catania