Project Description

Description

The building consists in a glass tunnel system like a part of a veranda that connects different masonry buildings.
The engineering design’s aim is the achievement of a evanescent structure, for this reason they aren’t used steel or aluminum sections for supporting glazing, but they are used structural glazing with silicone connections.
The steel devices , connected by the glazing rotule, protects the building structure by the collapse of one or more glass plates.
The engineering plan is made for satisfying the   requisites of working strength, durability and static resistance .That is possible using general design principles that are based on the concepts of hierarchy, robustness and redundancy. On the one hand the hierarchy distributes the importance indexes at the different structural parts, on the other hand robustness and redundancy give suitable safety in case of accidental glazing breakage of the elements .
This kind of performance is called fail safe. In this case we can say that the glazing structure is fail safe if the crisis of one or more elements doesn’t threaten the global structural safety to users. The  application of these concepts allows to reach, about structure, the absent ductility in the materials and in the single structural elements .
In the engineering planning is verified that the structure is able to redistribute loads considering alternative possible routes for stresses , accepting the accidental and spontaneous breakage of any elements or parts of them.

Credits

ACA’s architectural firm : Sebastiano Amore , Angela Campione and Corrado Gioia Engineers

Descrizione

 

Il manufatto consiste in un sistema di tunnel in vetro come parte di una veranda, che hanno la funzione di collegare diversi corpi di fabbrica in muratura.
L’obiettivo del progetto è quello di ottenere una struttura evanescente, pertanto non si è fatto uso di profili in alluminio o acciaio a supporto dei vetri, ma sono state impiegate lastre strutturali connesse con silicone.
I dispositivi di acciaio collegati mediate routulle hanno la sola funzione di garantire la ridondanza della struttura in caso di collasso di una o più lastre.
Il progetto è stato redatto in modo da soddisfare requisiti di resistenza, di esercizio e di durabilità, usando principi generali di progettazione che si basano sui concetti di gerarchia, robustezza e ridondanza. La gerarchia assegna indici di importanza ai diversi elementi strutturali, mentre la robustezza e la ridondanza garantiscono una sicurezza adeguata anche in caso di rottura accidentale di un elemento di vetro.
Questo tipo di prestazione si definisce fail safe. Nel caso di una struttura in vetro, si può dire che questa è fail safe se la crisi di uno o più suoi componenti non compromette la sicurezza dell’intera struttura nei confronti degli utenti. L’applicazione dei concetti di gerarchia, robustezza e ridondanza consente di ottenere, a livello di struttura, quella duttilità mancante a livello di materiale e di singolo elemento strutturale.
Nella progettazione è stato verificato che la struttura sia in grado di ridistribuire i carichi prevedendo possibili percorsi alternativi per le sollecitazioni, accettando la rottura spontanea e/o accidentale di alcuni elementi o parte di essi.

Crediti

Studio ACA : Ing. Sebastiano Amore , Ing. Angela Campione e Ing. Corrado Gioia